Unibz vuole attrarre nuovi talenti

Unibz vuole attrarre nuovi talenti

Mar, 31/10/2017 - 16:13
Posted in:

Ieri (30 ottobre) è stato inaugurato l’anno accademico 2017/18

BOLZANO In 20 anni Unibz ha avviato 130 cooperazioni con università partner in 40 Paesi diversi. Il personale accademico è aumentato da 103 a 129 risorse e sono stati istituiti 35 nuovi programmi di studio. È  aumentata anche l'offerta dei congressi organizzati e attualmente ci sono 200 dottorandi attivi.

Tra gli obiettivi principali di Unibz: attrarre nuovi talenti o riportarli in Alto Adige per rafforzare la ricerca. Inoltre sono in programma diversi progetti. Tra questi il Fablab, che sarà inaugurato alla fine dell'anno. I lavori ai laboratori al parco tecnologico NOI saranno invece terminati all'inizio del 2018. Inoltre sono in programma: il Centro per la Salute delle Piante in collaborazione con Laimburg, collaborazioni di ricerca con Eurac Research e con le imprese. Fra questi “Deep Learning”, un progetto rivolto alle aziende per analizzare i big data. Tra le novità anche un master in International Wine Management e un grande convegno per il personale pedagogico nel 2018. Inoltre potrebbero nascere in futuro due nuove possibilità di studio all'Unibz, ingegneria informatica e scienze culturali.

Credits
Pixabay