Industria 4.0: ecco perché conviene investire in nuove tecnologie

Industria 4.0: ecco perché conviene investire in nuove tecnologie

Gio, 01/03/2018 - 17:59
Posted in:

Si è svolto oggi (1 marzo) al NOI Techpark su invito dell'azienda Niederstätter e dell'Apa un incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico per informare sul Piano Industria 4.0 e i vantaggi fiscali per le aziende che investono in tecnologie.

BOLZANO Lo Stato italiano offre anche nel 2018 alle aziende la possibilità di poter usufruire di notevoli agevolazioni fiscali per l'acquisto delle ultime tecnologie sviluppate con i criteri dell'industria 4.0. Grazie ai risparmi fiscali lo Stato vuole favorire la crescita delle aziende nella digitalizzazione. Durante l'incontro al NOI Techpark è stato sottolineato che le agevolazioni fiscali possono essere applicate in modo semplice, senza complicati obblighi burocratici, dai commercialisti delle imprese. Le misure più importanti sono l'iper e il super ammortamento per le tecnologie 4.0 e si rivolgono a tutte le imprese, al di là della posizione geografica o dalla merce offerta. Nel super ammortamento il normale tasso di ammortamento è maggiorato del 30 %. L'iper ammortamento del 250 % può essere applicato solo per macchinari che soddisfano certi requisiti. Questo significa un risparmio del 60 % del valore di acquisizione del bene nuovo. Per le società di persone questo risparmio può aumentare fino al 78 %. La scadenza dell'iper ammortamento è fissata al 31 dicembre 2019, ma il pagamento di un acconto del 20 % e la conferma dell'ordine devono avvenire entro quest'anno. La misura Nuova Sabatini vuole facilitare l'accesso al credito delle PMI e vuole sostenere gli investimenti per acquistare o prendere in leasing macchinari, attrezzature o impianti ad uso produttivo, ma anche software e tecnologie digitali. Per poter beneficiare di questa agevolazione viene consigliato di inoltrare domanda quanto prima. Il particolare è che questi finanziamenti si possono combinare, per trarne il maggior profitto. «Se le aziende combinano in modo intelligente le agevolazioni, questo può comportare quasi uno sconto del 50 % sul costo del macchinario», ha spiegato Stefano Firpo, Direttore generale del Ministero dello Sviluppo Economico.

In occasione del convegno Firpo ha sottolineato che – anche se si sta riducendo – esiste ancora un divario tra le grandi aziende e le piccole imprese per quanto riguarda gli investimenti. Questo è dovuto perché spesso nelle piccole imprese mancano ancora le competenze per compiere investimenti complessi, perché ancora troppo costosi o semplicemente le misure sono poco conosciute.

Durante l'infotalk è anche stato spiegato che gli investimenti in tecnologie da soli non bastano, ma sono necessari anche investimenti sulle competenze dei dipendenti che devono adoperare le nuove tecnologie. Inoltre la digitalizzazione, ormai un fenomeno inarrestabile, può essere anche un'occasione per aumentare la produttività, ripensare il proprio modello di buisness e rendere l'azienda capace di affermarsi anche in futuro.

 

Credits
Niederstätter