LF System Italia vince il Civil Protect Startup Award

LF System Italia vince il Civil Protect Startup Award

Lun, 26/03/2018 - 10:05
Posted in:

A Realer una menzione speciale

BOLZANO LF System Italia, startup di Avezzano che ha ideato una porta antisismica e anti incastro per salvare vite in caso di calamità naturali, ha vinto la prima edizione del Civil Protect Startup Award. La startup ha superato, nella parte finale della competizione ristretta a tre, Zulu Medical e Snowfoot, due startup che proponevano rispettivamente un software che raccoglie e invia in tempo reale dati medici e una ciaspola in grado di garantire “un passo in sicurezza” in situazioni di emergenza sulla neve.

Il contest, promosso da Fiera Bolzano in collaborazione con IDM Alto Adige, Brennercom e Plank, ha avuto come tema portante “La luce dell’innovazione” e ha visto l’assegnazione di una menzione speciale a Realer per «le applicazioni della realtà aumentata nell’ambito della protezione civile». La startup altoatesina, con il progetto Avalanche VR, utilizza la realtà virtuale per la prevenzione delle valanghe, fornendo una simulazione immersiva di una situazione di emergenza. A consegnare il premio Sebastian Mayrgündter, coordinatore dell’Ecosystem Sports & Alpine Safety di IDM Alto Adige. «Con la simulazione sviluppata da Realer – ha precisato - sciatori e freerider possono mettere alla prova le proprie competenze in modo sicuro, puntando sulla prevenzione. Queste soluzioni dimostrano come in Alto Adige esista un ecosistema che punta a innovare il settore della protezione civile».

 

 

Credits
Messe Bozen/Marco Parisi