Dicembre 2017

Consumi, dal 1 gennaio i sacchetti per la frutta saranno a pagamento

ALTO ADIGE Dal 1 gennaio i commercianti non potranno più distribuire sacchetti di plastica con uno spessore della parete sotto i 15 micron per impacchettare frutta e verdura o anche altri cibi freschi al supermercato o al mercato. Inoltre le buste non saranno più gratuite e il prezzo da pagare ammonterà dai 2 ai 10 centesimi.

Artigianato altoatesino: un anno ricco di sfide e di successi

ALTO ADIGE 13.526 aziende, 44.091 occupati e 3.524 apprendisti. Questi dati hanno qualcosa in comune: sono cresciuti rispetto allo scorso anno. Soprattutto nel campo dell’edilizia e delle installazioni la crescita complessiva ha portato ad un aumento nel numero degli incarichi. «La buona congiuntura ha sortito aspetti positivi soprattutto tra i costruttori e i muratori, tra i pittori e i verniciatori e tra gli elettrotecnici.

La mediatrice dell'innovazione

Come è arrivata a ricoprire il suo ruolo?

Mi sono candidata all’APA Confartigianato imprese nel 2012, cercavano una figura per gestire il dipartimento innovazione. Io arrivavo da una laurea in economia ed esperienze in aziende private e pubbliche, in cui mi ero occupata di marketing, export e vendite, ma anche gestione di progetti e organizzazione di eventi. Oggi oltre a coordinare il reparto, mi occupo dei finanziamenti e della gestione dei progetti.

Efficienza energetica, dal 1 gennaio si può richiedere un contributo

ALTO ADIGE I privati, le aziende e i Comuni dal 1 gennaio al 30 giugno possono richiedere all'Ufficio provinciale risparmio energetico un contributo per l'efficienza energetica nei risanamenti. Le domande però devono essere inoltrate prima dell'avvio dei lavori.

Per promuovere misure per l’efficienza energetica la Giunta provinciale ha in parte aumentato gli incentivi dal 30 al 70 percento. Questo è per esempio il caso dei risanamenti energetici dei condomini datati. Del contributo del 70 percento possono usufruire le aziende e le pubbliche amministrazioni.

Mobilità elettrica in Alto Adige, impresa e ricerca uniscono le forze

BOLZANO Gli incentivi per rendere l’acquisto di un’auto elettrica più conveniente ci sono. Ma sono sufficienti a far decollare la mobilità a emissioni zero in Alto Adige? Eurac Research, Jaguar Land Rover, Alperia e il progetto provinciale Green Mobility hanno costituito un gruppo di lavoro che indagherà le condizioni necessarie a favorire la mobilità elettrica, tracciando un modello utile anche per altre regioni.

Commercio all’ingrosso, aumentano i fatturati

ALTO ADIGE Secondo il Barometro dell’economia dell’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano quest’anno il commercio all’ingrosso ha registrato un’ascesa dei fatturati. L’andamento è stato particolarmente positivo per quanto riguarda il mercato locale altoatesino, ma le vendite sono sensibilmente aumentate anche con la clientela di altre province. La ripresa economica in Italia ha superato le aspettative e i grossisti che svolgono la funzione di ponte con i Paesi di lingua tedesca ne hanno tratto vantaggio.

Merano punta su una mobilità sostenibile

MERANO Il Comune di Merano promuove la diffusione di mezzi di trasporto a propulsione alternativa e vuole acquistare un veicolo per la raccolta dei rifiuti alimentato a idrogeno. L'obiettivo è ridurre l'inquinamento atmosferico e acustico nel centro. L'acquisto del nuovo veicolo sarà finanziato grazie a un contributo da parte dell'Unione Europea e si chiederà un sostegno finanziario alla Provincia.

Arriva il bonus pendolari per i treni in ritardo

ALTO ADIGE I pendolari a partire dal 2018 possono ricervere un indennizzo se i treni locali arrivano frequentemente in ritardo o vengono soppressi. Viene considerato un ritardo l'arrivo in stazione cinque minuti dopo l'orario previsto. Si può ricevere al massimo un indennizzo di 50 euro a persona. Il bonus sarà caricato in modo automatico sull'Alto Adige Pass, EuregioFamilyPass, Alto Adige Pass family, Alto Adige Pass abo+. Tra le condizioni: al mese devono essere effettuati almeno 30 obliterazioni.

Come sarà la mobilità del futuro?

BOLZANO Veicoli a guida autonoma e l'internet delle cose sono solo alcuni temi della conferenza "Klimamobility" dedicata alla mobilità sostenibile, che si terrà mercoledì 24 gennaio dalle ore 15.00 alle 17.00 al NOI Techpark a Bolzano. L’architetto e urban designer tedesco Stefan Schmitz, inoltre, presenterà il progetto Maidar EcoCity+ in Mongolia: la ‘città a misura d’uomo’, esempio per lo sviluppo di altri modelli ecosostenibili in tutta l'Asia.