IRE: nel 2017 sono nate 1.100 nuove imprese

IRE: nel 2017 sono nate 1.100 nuove imprese

Lun, 18/12/2017 - 16:05
Posted in:

Due terzi delle aziende altoatesine sono il prodotto di nuove iniziative imprenditoriali.

ALTO ADIGE La nascita di nuove imprese è uno dei principali fattori di evoluzione del tessuto imprenditoriale ed è fondamentale per portare sul mercato nuove idee, concetti e prodotti innovativi. Per questo motivo, l’IRE ha analizzato le imprese che hanno avviato un’attività in Alto Adige tra gennaio e settembre 2017.

Il Registro delle imprese conta 1.674 attivazioni (agricoltura esclusa), ma solamente una parte di esse scaturisce da iniziative imprenditoriali realmente nuove. Una quota consistente riguarda invece imprese risultanti dalla trasformazione di realtà preesistenti, ad esempio a seguito di successioni, trasformazioni o scissioni.

Attraverso un esame dettagliato delle singole realtà sono state identificate 1.099 imprese effettivamente nuove, ossia sorte senza il coinvolgimento di aziende già esistenti. Le nuove iniziative imprenditoriali rappresentano pertanto il 66 percento del totale delle attivazioni. Oltre un quinto di esse opera nell’edilizia (22 percento) e circa altrettante nel commercio (20 percento). Seguono il turismo (13 percento), le attività professionali, scientifiche e tecniche (10 percento) e la manifattura (7 percento).

In oltre due terzi dei casi si tratta di ditte individuali (69 percento). Qualora invece la nuova impresa sia esercitata in forma collettiva, prevale il ricorso alle società di capitali (22 percento) rispetto a quelle di persone (7 percento). Infine, un terzo delle nuove iniziative imprenditoriali è riconducibile a giovani di età inferiore a 35 anni.

Tra le nuove imprese figurano anche dieci startup innovative, iscritte all’apposita sezione del Registro imprese. Si tratta di società che sviluppano, producono e commercializzano prodotti o servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico.

Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, sottolinea: «Questi dati dimostrano come in Alto Adige vi sia un forte spirito imprenditoriale. Occorre però creare condizioni favorevoli alla creazione di nuove imprese e abbattere gli oneri burocratici. Ai futuri imprenditori la Camera di commercio di Bolzano offre consulenze e informazioni utili per avviare con successo un’attività imprenditoriale».

Credits
IRE/WIFO