Alternanza scuola–lavoro, ecco il bando della Camera di commercio

Alternanza scuola–lavoro, ecco il bando della Camera di commercio

Mar, 02/01/2018 - 12:44
Posted in:

Dall’8 gennaio le imprese potranno presentare le domande di contributo. I fondi a disposizione ammontano a 45.000 euro.

BOLZANO Per sostenere l’integrazione tra mondo della formazione e quello delle imprese, la Camera di commercio di Bolzano elargisce contribuiti per le imprese. L’alternanza scuola-lavoro è obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori, inclusi i licei, e viene svolta anche dalle scuole professionali. Si tratta di una metodologia didattica che permette agli studenti di svolgere una parte del proprio percorso formativo in forma di tirocinio presso un'impresa o un ente. Prerequisiti per accedere ai contributi sono l’iscrizione al Registro per l’alternanza scuola-lavoro (RASL) della Camera di commercio e lo svolgimento di un progetto di alternanza scuola-lavoro di una durata minima di 60 ore realizzato tra il 1° giugno e il 31 dicembre 2017.

L’agevolazione disciplinata dal bando prevede il riconoscimento di un contributo a favore dell’impresa ospitante di 600 euro per studente. Ogni impresa può fare domanda per un solo tirocinante. È previsto un contributo aggiuntivo di altri 200 euro a persona, nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili.

«L’alternanza scuola-lavoro è importante per formare i giovani sviluppando le loro competenze direttamente in azienda. Inoltre migliora le possibilità di trovare un lavoro, perché in questo modo i giovani possono fare esperienza già durante il loro percorso di studi. L’obiettivo del bando è sostenere le imprese che offrono opportunità di tirocinio agli studenti», sottolinea il Presidente della Camera di commercio di Bolzano, Michl Ebner.

Le domande di contributo possono essere inviate dall’8 al 31 gennaio 2018, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili. Tutta la modulistica e il testo integrale del bando sono scaricabili sul sito internet www.camcom.bz.it. La Camera di commercio ha in previsione di pubblicare altri bandi per tirocini. Nei prossimi bandi saranno tenuti in considerazione anche gli apprendisti.

Tags

Credits
Pixabay