VEIL Energy: elettricità grazie al calore

VEIL Energy: elettricità grazie al calore

Ven, 18/05/2018 - 11:43
Posted in:

L’impresa VEIL Energy, collocata all’interno del NOI Techpark, produce generatori che lavorano con l‘effetto di Seebeck.

BOLZANO Nell’anno 2013, Marianna Benetti e Klaus Kress hanno fondato l’impresa VEIL Energy. I loro prodotti utilizzano il cosiddetto effetto di Seebeck, scoperto dal fisico Thomas Seebeck nel diciannovesimo secolo: in caso di una grande differenza di temperatura tra metalli o semiconduttori viene generata energia elettrica.

Questo principio ai tempi non poteva essere utilizzato nei piccoli impianti; oggi invece è possibile applicare l’effetto Seebeck per risparmiare preziosa energia che altrimenti andrebbe perduta. I generatori prodotti da VEIL Energy trasformano calore in elettricità, limitando quindi lo spreco d’energia. Il primo prodotto fu il generatore termoelettrico (TEG), brevettato nel 2014. Un progetto importante è il TEG Sirio, installato nel depuratore di Lana.

VEIL Energy ha la sua sede al NOI Techpark di Bolzano; la scelta è ricaduta sull’Alto Adige perché si trova nel centro dell’Europa e offre la possibilità di accedere sia ai mercati del nord che a quelli del sud. Secondo Klaus Kress, cofondatore di VEIL Energy, l’impresa è riuscita a rendere utilizzabile commercialmente la Termoelettrica e i prodotti sono sostenibili per l’ambiente. VEIL Energy inoltre ha sviluppato un software chiamato E-Boost, dedicato alla raccolta dei dati nei diversi impianti di produzione energetica.

Al momento dieci persone lavorano per VEIL Energy. A questi dipendenti presto si potrebbero aggiungerne altri, dato che nell’anno 2018 l’impresa vuole assumere nuovi collaboratori.

Nella foto: Marianna Benetti e Klaus Kress

Credits
VEIL Energy