Attualità

Esonero del canone Rai, domande entro il 30 giugno

ALTO ADIGE Coloro che non possiedono una tv e non hanno ancora richiesto l'esonero del canone Rai per l'intero anno - che era da richiedere entro il 31 gennaio -, per non pagare il secondo semestre hanno la possibilità di inviare la disdetta entro il 30 giugno. Si ricorda che la dichiarazione di non detenzione tv deve essere presentata ogni anno, in caso contario il canone viene addebitato in bolletta. Il canone Rai per il 2018 costa 90 euro.

Agricoltura: un’irrigazione intelligente aiuta a risparmiare acqua

ALTO ADIGE Per calcolare il bilancio idrico gli agricoltori possono utilizzare il programma online messo a disposizione dal Centro di consulenza per la fruttiviticoltura, che tra le altre cose viene implementato con i dati forniti da diverse stazioni meteorologiche. Tramite l’analisi di diversi parametri, come ad esempio la quantità delle precipitazioni, è possibile calcolare l’effettivo tasso di evaporazione e di conseguenza regolare l’irrigazione in maniera più precisa.

Reddito medio: l'Alto Adige si posiziona al secondo posto

ALTO ADIGE Secondo il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) che ha analizzato i dati delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche presentate nel 2017 la Provincia di Bolzano (23.450 euro) ha il reddito medio complessivo più elevato dopo la Lombardia (24.750 euro). La Calabria presenta invece il reddito medio più basso (14.950 euro). Anche se nelle regioni del Sud il reddito medio complessivo nel 2016 è aumentato rispetto all’anno precedente è cresciuto meno rispetto alla media nazionale.

Una Pasqua dolce e solidale

BRESSANONE Secondo la Caobisco, confederazione europea della produzione dolciaria, in Europa più di 12mila aziende si occupano della trasformazione del cacao. Un altoatesino consuma in media tra i quattro e i dodici chili di cacao all’anno, sotto forma di barretta, glassa, crema o polvere. Ai 14 milioni di produttori sulla linea dell’Equatore che vivono della produzione del cacao, rimangono però solo le briciole. «Da quando è crollato il prezzo del cacao negli anni 80, le condizioni di lavoro nelle piantagioni sono peggiorate.

Tipworld: Tanja Weiss vince il concorso culinario

BRUNICO Con Tanja Weiss l’iniziativa di Fiera Bolzano e dell’Associazione dei cuochi altoatesini (SKV) in occasione della 40esima edizione della fiera Tipworld ha trovato una degna vincitrice. La studentessa della Scuola alberghiera Savoy di Merano ha convinto la giuria con la sua interpretazione del Gröstl, ispirata all’originale ma al tempo stesso moderna e con chiaro riferimento alla Val Pusteria.

"Fashion Hair Show": presentate le tendenze da tenere d'occhio

BOLZANO Gli Acconciatori dell'Apa insieme a UNFAASM hanno invitato oggi (26 marzo) per la quarta volta alla "Fashion Hair Show" che quest'anno si è svolta al Palazzo Mercantile di Bolzano. Un appuntamento che vuole riunire acconciatori professionisti e apprendisti e informare sulle novità del settore. Come ospite d'onore è stato invitato Massimo De Martino, stilista ufficiale di Paul Mitchell.

Alto Adige: molto diffuso il lavoro nel weekend

ALTO ADIGE Esattamente il 28,5% dei lavoratori autonomi dell’Alto Adige intervistati dall’IPL lavorano tutti i sabati del mese. Nell'agricoltura e nel settore turismo, lavorare il sabato raggiunge valori di picco rispettivamente dell'80% e dell’85,4%. «In Alto Adige il 13,6% degli intervistati lavora anche tutte le domeniche: il 33,4% nell’agricoltura e il 67% nel turismo», afferma la Vicedirettrice dell’IPL Silvia Vogliotti. Questo è il risultato più eclatante dello studio EWCS sulle condizioni di lavoro per quanto riguarda l'orario di lavoro in Alto Adige.

“Mipim Awards”: il porto di Anversa batte il NOI Techpark

BOLZANO/CANNES Il parco tecnologico nella zona industriale di Bolzano è stato nominato ai “Mipim Awards” nella categoria “Miglior edificio ristrutturato” e si è affermato contro concorrenti provenienti da 55 paesi. I suoi concorrenti nella finale: la “Port House” firmata Zaha Hadid Architects ad Anversa, il complesso Olimpico Lužniki a Mosca e il progetto “The Silo” in Danimarca.

Design: studentessa di unibz premiata a Monaco di Baviera

MONACO DI BAVIERA La Fiera Internazionale dell’Artigianato di Monaco di Baviera, IHM, ogni anno è visitata da più di 130.000 persone. Dal 2008, la fiera comprende l’area “Artigianato & Design”, 10.000 metri quadrati nel padiglione B1, dove viene allestita anche la mostra speciale “Talenti”. Il prof. Kuno Prey della Facoltà di Design e Arti è uno dei mentori dei talenti che vi espongono e quest’anno, per la selezione, ha inviato a Monaco di Baviera tre opere di altrettanti studenti unibz.